Nuovo intervento politico sulla frana

E’ da registrare, a proposito della “frana dimenticata” che da due settimane ha semiisolato il nostro villaggio, l’intervento del consigliere comunale Enzo Messina (Il Centro con D’Alia). In un’interrogazione al Sindaco Buzzanca in qualità di massimo responsabile della Protezione Civile sul territorio comunale, Messina scrive:

“Ad oggi sono trascorsi dieci giorni dalla chiusura al transito della strada provinciale n° 38 che conduce al villaggio Mili S. Pietro ,che una Ordinanza dell’Amministrazione Provinciale dirotta il traffico su una stradina la cosiddetta  Mili – Tipoldo.

Nel breve periodo (vista l’ importanza del movimento franoso in corso) non si potrà intervenire con opere strutturali al fine di rimuovere il pericolo. I residenti di Mili S. Pietro considerano di estrema pericolosità la strada alternativa proposta dall’amministrazione Provinciale e paradossalmente ritengono più sicura la strada arginale esistente nel torrente Mili.

Gli Uffici Comunali preposti, al di là del semplice sopralluogo sui luoghi non hanno predisposto alcuna iniziativa a favore dei novecento residenti del villaggio, in particolare la programmazione dell’assistenza in caso di emergenza con riferimento alle vie di fuga.”

Messina chiede quindi che venga attivato “un tavolo tecnico in tempi brevi con le Istituzioni competenti, per disporre le iniziative necessarie volte a render più  fruibile l’accesso al villaggio, anche in via emergenziale dalla strada arginale, con le dovute limitazioni che il luogo richiede, in particolare l’attivazione dei cancelli in caso di piogge intense”.

Confidiamo nell’intelligenza dei nostri rappresentanti, come Messina e Grioli, che hanno già fatto sentire la loro voce, chiedendo loro che continuino il pressing sulle Amministrazioni affinché si ponga, intanto, un rimedio temporaneo alla situazione di semiisolamento in cui versa il nostro villaggio… Confidando nella Provvidenza che ci risparmi altre frane e ci conservi tutti in buona salute, fintantoché sarà impossibile ad ambulanze e mezzi di soccorso raggiungere il paese in tempo utile…