28 Settembre 1975-2010: 35 ANNI DI ATTIVITA’ ASSOCIATIVA

“Si costituisce a Mili San Pietro (ME) la LIBERA ASSOCIAZIONE GIOVANILE: PROTEGGIAMO LA NATURA, a carattere apartitico. Il suo fine fondamentale sarà quello di far crescere la vera amicizia tra i giovani e aiutarli a maturare a vicenda; per questo essa si propone di organizzare attività culturali, sociali, ricreative, sportive e anche di salvaguardare il nostro ambiente naturale”.

Era il lontano 28 Settembre del 1975 quando otto giovani del nostro villaggio, alcuni ancora nemmeno maggiorenni, decidevano di mettere “nero su bianco” in un regolamento costitutivo di un’Associazione la loro decisione di stare insieme: nasceva così la Libera Associazione Giovanile “Proteggiamo la natura”, sulla scia dei movimenti di attenzione all’ambiente tanto in fermento in quegli anni. Era una decisione che non nasceva dal nulla: da diversi mesi quei giovani si incontravano, organizzavano trekking sulle montagne intorno al paese, discutevano dei loro problemi e di quelli del villaggio e del Paese. La LAG nasceva come espressione della loro esigenza di stare insieme e di creare qualcosa di bello per se stessi e per gli altri. Con l’apporto del parroco di allora, l’indimenticabile padre Domenico Milone, i ragazzi della LAG, accanto alle attività turistiche e sportive, cominciavano anche a interessarsi del bene comune: nascevano il giornale “Impegno Giovane” (1977), si lanciavano i primi appelli per il recupero della chiesa normanna (che ancora ospitava una stalla), si organizzavano campagne di pulizia del villaggio e del gioiello normanno. Ben presto si organizzarono manifestazioni teatrali, musicali e religiose che attirarono l’attenzione dell’opinione pubblica del villaggio (che prima misconosceva la presenza di un così importante monumento) e della città sul problema del degrado della chiesa e dell’ex monastero: 1980 e 2002 segnano i successi, ancora parziali, in questo senso, con il restauro e la possibilità di fruizione della chiesa.

Nel 1979, grazie all’impegno per la chiesa normanna, le strade del piccolo gruppo si incrociano con quelle del Centro Turistico Giovanile, un’Associazione nazionale di ispirazione cristiana in cui si rispecchiano finalità e attività della LAG: l’impegno associativo continua, ma dentro una cornice di un respiro più ampio come quello di una grande Associazione di turismo e tempo libero qual è il CTG. Raccontare tutte le vicende e le attività svolte in 35 anni sarebbe troppo lungo: diciamo sinteticamente che non sono mancati (e non mancano ancora oggi) alti e bassi, momenti di impegno pulsante e altri di mancanza di stimoli, dovuti all’emigrazione giovanile che ha sottratto al gruppo numerosi soci “storici”: con non poche difficoltà siamo giunti fino ad oggi, con lo spirito di sempre che ci spinge a fare sempre di più e sempre meglio per noi e per i più giovani del villaggio. AD MAIORA!

Clicca qui per leggere il regolamento del 1975.