Conoscere San Sostene di Calcedonia…

Lo  scorso 7 ottobre ha fatto visita a Mili San Pietro don Damiano Marco Grenci, sacerdote della diocesi di Milano, che ha saputo di Mili San Pietro grazie a San Sostene, di cui anch’egli è un fervente devoto. Accompagnandolo nella visita, siamo stati ad ammirare la chiesa normanna Santa Maria di Mili, constatandone l’incommensurabile bellezza e il grave stato di incuria e abbandono in cui versa questo importante “gioiello dell’umanità”. Abbiamo poi visitato la chiesa parrocchiale dove si trovano le statue lignee di San Sostene e di San Pietro apostolo, compatroni del villaggio, insieme alle altre immagini dell’Immacolata, dell’Addolorata, dell’Ecce Homo, di San Giuseppe, di Santa Lucia, i quadri della Madonna del Rosario (secolo XVII), dell’Assunta (sec. XIX), di San Giorgio, il grande Crocifisso (ora relegato in un angolo in fondo alla chiesa) e, non ultimi, la statua in pietra della Madonna col Bambino, gli altari marmorei e le due antiche acquasantiere. Dopo un breve giro per alcune stradine del villaggio, anche per ammirare la “fontana Rocca” con il perenne e abbondante flusso del prezioso liquido, ci siamo recati al santuario di San Sostene dove abbiamo fatto suonare a festa la campanella e, grazie alla disponibilità dell’attuale parroco del villaggio, don Rocco Zappia, abbiamo potuto accedervi e ammirare la semplicità del suo interno e la statua marmorea del santo, risalente all’anno 1634. Don Marco ha pure apprezzato il lavoro di sistemazione e le decorazioni del piazzale esterno che sta curando il miloto Andrea Blanca. Alla fine della visita, in un breve incontro con don Rocco, si è accennato alla possibilità di un gemellaggio tra la comunità di Mili San Pietro e quella di San Sostene, cittadina sul versante ionico della provincia di Catanzaro, come anche a un pellegrinaggio alla chiesa di Santa Eufemia di Piacenza, dove sono custodite delle reliquie di San Sostene di Calcedonia.

Don Damiano Marco Grenci è nato nel 1968 ed è stato ordinato sacerdote nel 1998. Attualmente è vicario di Comunità Pastorale formata da quattro parrocchie di circa 35.000 abitanti. Responsabile della Caritas, degli anziani, delle attività caritative in genere e il jolly della Comunità Pastorale. Don Marco è appassionato di agiografia e cultore dei santini dal 1977. Pur essendo nato e vissuto nel nord Italia, i suoi genitori sono originari del comune di San Sostene, in provincia di Catanzaro e, probabilmente per questo, volendo approfondire la conoscenza di San Sostene di Calcedonia, ha saputo della devozione esistente a Mili San Pietro quando era ancora parroco del villaggio il compianto don Domenico Milone. A quel tempo don Milone, con l’aiuto di alcuni soci CTG del gruppo L.A.G.” Proteggiamo la natura”, ha fatto recapitare quanto era disponibile in parrocchia. Dalle ricerche effettuate in tutta Italia, don Marco ha scritto il libro “Sostene di Calcedonia – Testimone di Cristo” e un quaderno tematico (numero 100): “Il Martire Sostene, Colui che dal vigore intatto mi sostiene”.

Alcune copie dei suddetti volumi sono disponibili presso la sede del Gruppo: chi volesse ottenerle può rivolgersi ai soci; viene richiesto un contributo per le spese di stampa.

 

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com