La festa di San Sostene martire

La festa del compatrono San Sostene, martire di Calcedonia del IV secolo, cade ogni prima domenica di Settembre. Si tratta della festa più sentita dai miloti, che partecipano in massa insieme a numerosi fedeli provenienti da fuori paese. Alla devozione per San Sostene sono legati numerosi racconti popolari che testimoniano l’affetto con cui gli abitanti del villaggio ricordano e onorano uno dei loro protettori.

Tradizioni peculiari legate ai festeggiamenti sono la novena al santuario in collina nei nove giorni precedenti, il passaggio della festosa orchestrina della Tafaria per la questua mattutina per le vie del paese, la preparazione della “canni ‘nfunnata” (carne di castrato cotta al forno a legna) e lo sparo delle “ruteddi”, particolari artifizi pirotecnici e della “batteria”, una potente scarica di moschetteria poco prima del rientro della processione, alla sera.

Qui potete rivivere tutti questi momenti e le emozioni dei festeggiamenti del 2017:

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com