Altre novità per la SP

Dopo l’istituzione del senso unico alternato regolato da semaforo in corrispondenza della frana di c.da Pesce ed i lavori di bitumazione di lunghi tratti della SP 38 (che hanno interessato soprattutto le parti di asfalto abbassatesi in seguito all’assestamento del terreno, nei tratti ampliati qualche lustro fa), arriva l’ordinanza con cui il dirigente del IV dipartimento della Provincia Regionale- Difesa del Suolo e Protezione Civile, Viabilità 1° Distretto – Giuseppe Celi, con ordinanza n. 46/2010, dispone la revoca parziale della chiusura al transito della Strada provinciale 38 di Mili S. Pietro, dal km. 1+900 al km. 2+100.

Il provvedimento di revoca è valido, però, solo in concomitanza di condizioni meteo favorevoli. L’ordinanza formalizza l’istituzione del senso unico alternato regolato da impianto semaforico, in realtà già attivo da più di una settimana. L’ordinanza di revoca non sarà valida in caso di condizioni meteo avverse e la Provincia Regionale, stando a quanto recita la delibera, provvederà alla chiusura del tratto stradale tramite chiusura dei cancelli per la salvaguardia del transito veicolare e pedonale.

La Provincia confida, dunque, nelle buone condizioni meteo delle ultime settimane… Ma da Giovedì dovrebbe arrivare un nuovo peggioramento del tempo, con conseguente chiusura della SP e ritorno alle vecchie condizioni di isolamento?… Speriamo davvero che non ci si ricordi del collegamento viario di Mili San Pietro soltanto quando piove per… evitare responsabilità.