La chiesa normanna MERAVIGLIA ITALIANA

Oggi, lunedì 19 Settembre ore 10:00, presso il Salone degli Specchi della Provincia Regionale di Messina, si è tenuta la conferenza di presentazione del progetto “Meraviglia Italiana”.

“Meraviglia Italiana” (che ha ottenuto il patrocino della Camera dei Deputati, del Ministro dei Beni ed Attività Culturali, del Ministro della Gioventù, del Ministro del Turismo, e di molte regioni italiane) è un progetto ideato e promosso dal Forum Nazionale Giovani in occasione dei 150 anni dell’ Unità d’ Italia e prevede l’assegnazione del bollino di “Meraviglia Italiana” a 1000 tra siti paesaggistici, siti e beni culturali, oltre che manifestazioni della tradizione popolare.

Tra le varie proposte di candidature, di particolare interesse è risultata quella inerente alla Chiesa Normanna di Santa Maria di Mili San Pietro, presentata dalle associazioni messinesi Ionio Messina Sud, LAG C.T.G. e Giosef Messina ”Dilip Pizzi” e alla quale è stato conferito il bollino di ”Meraviglia Italiana”. Le associazioni, appena un anno fa, hanno intrapreso una battaglia comune con l’obiettivo di ottenere in tempi brevi il recupero dell’intero plesso arabo-normanno. Tra le iniziative messe in campo dal network di associazioni (recentemente allargato anche all’associazione Piattaforma Creativa), si inserisce quella della candidatura dell’ex abbazia al progetto ”Meraviglia Italiana”, presentata lo scorso Dicembre 2010, presso la Scuola Media Statale Gaetano Martino di Tremestieri.

Ha introdotto la conferenza di oggi l’Assessore provinciale alla Cultura ed al Turismo, Mario D’Agostino. Per il Forum Nazionale Giovani è intervenuto Carmelo Lentino, consigliere delegato alla Cultura, Turismo e Territorio del Forum e coordinatore di “Meraviglia italiana”. Hanno inoltre partecipato sindaci e rappresentanti delle AA.CC. di 15 località siciliane in cui si trovano i beni premiati, tra i quali anche il Vice-Sindaco del Comune di Messina Franco Mondello, che ha ritirato  il riconoscimento per la Chiesa Normanna di Mili.

I rappresentanti della Ionio Messina Sud, della LAG C.T.G., della Giosef Messina ”Dilip Pizzi”  e di Piattaforma Creativa esprimono grande soffisfazione per il conferimento del bollino di ”Meraviglia Italiana” alla Chiesa Normanna di Mili, con l’auspicio che questo riconoscimento possa portare a una svolta verso il recupero e la valorizzazione dell’intero plesso basiliano, che attualmente continua a versare in uno stato di degrado e abbandono.

 

Le associazioni:

Ionio Messina Sud

Giosef Messina ”Dilip Pizzi”

LAG C.T.G.

Piattaforma Creativa